Author

Enrica Sciarretta

Browsing

Buon 2021, amici miei!
Il famoso detto recita “Anno nuovo, vita nuova”. Stavolta, però, spero solo che non sia peggio del 2020 e che finalmente potremo tornare a vivere e a viaggiare in libertà!
Per ora, continuo a rovistare tra i miei ricordi di questo “particolare” anno che si è appena concluso e vi porto con me nel nostro mini tour della splendida e unica Costiera Amalfitana.

Ci eravamo lasciati nella bellissima Otranto; oggi continuiamo il nostro piccolo tour pugliese, spostandoci di circa 40 km a nord, tra Melendugno e Vernole. Immerso nel verde delle campagne salentine, a pochi minuti dal mare e dall’oasi WWF Le Cesine, sorge il CDSHotels Relais Masseria Le Cesine.

Il Relais Masseria, grazie alle due zone distinte da cui è costituito, è il perfetto mix tra relax e divertimento, adatto sia alle coppie che alle famiglie: la masseria dedicata al riposo e il villaggio destinato allo svago. Ad unirle, un lungo viale tra gli ulivi pugliesi.

Mi ero ripromessa che quando avessimo avuto di nuovo la possibilità di viaggiare, avrei prediletto la mia amata Italia.
E così è stato! Ho mantenuto la parola data a me stessa: riscoprire e ammirare con i giusti occhi le infinite bellezze del nostro Paese, troppo spesso sottovalutato e bistrattato.

Non basterebbero tre vite per scoprire tutti gli angoli stupendi che il Bel Paese ha da offrire a chi ha voglia di apprezzarne l’immenso patrimonio artistico e naturalistico.

Ma da qualche parte bisogna pur ricominciare, o meglio, cominciare. Sì, perché nella mia breve vita ho avuto la fortuna di poter viaggiare tantissimo ma forse non ho mai apprezzato fino in fondo ciò che mi circonda.
Sono fiera di essere italiana, di vivere nel posto più bello del mondo, ma troppo spesso l’ho messo da parte per fuggire verso mete estere, convinta che abbiano di meglio da offrire.

Shopping, shopping, shopping.
Chi ha inventato questa parola non credo che avrebbe mai potuto immaginare cosa avrebbe scatenato da lì in avanti in una donna al solo suono delle sue lettere.

Sono annoiata? Faccio shopping per passare il tempo.
Sono triste? Faccio shopping così divento felice.
Sono felice? Faccio shopping per sentirmi ancora meglio.

Insomma, ogni scusa è buona per comprare anche la cosa più stupida sulla faccia della Terra. Magari poi non la utilizzerai mai, ma in quel momento ti sei sentita la persona più felice del mondo. Quanto è complicato l’essere umano! E se poi sei femmina, ancora peggio! 😀

Ogni 3-4 mesi circa, più o meno all’inizio di ogni stagione, mi piace rivoluzionare completamente alcuni angoli di casa.
Credo che cambiare faccia bene a noi stessi e all’ambiente in cui viviamo; è un po’ come se ci trasferissimo in una nuova casa senza farlo effettivamente.
In questo modo, l’arredamento è rinnovato e io mi sfogo con una bella dose di shopping di home decor. 😀
Ultimamente poi sono letteralmente in fissa con i quadri; ho iniziato la mia fitta ricerca sul web e ho scoperto un e-commerce favoloso: Bimago.

La ricercatezza della perfezione, la cura nei dettagli, l’amore per le proprie creazioni, la voglia di creare il lusso e la caparbia nel riuscirci: questo è Christian Zane Jewelry.

Tutto comincia negli anni ’70; suo padre, orafo dai 16 anni, è stato la sua fonte principale di ispirazione e ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo artistico di Christian ZaneSin da piccolo, Christian ha appreso i segreti dell’oreficeria; è nato e cresciuto attorniato dai gioielli. 
Ogni giorno dopo la scuola, visitava l’atelier del padre, dove assorbiva con interesse e curiosità tutte le complessità legate alla creazione dei gioielli: i colori, le trame, le tecniche, persino i profumi di tutti i materiali. È qui che è si è sviluppato il suo amore per quest’arte.