Author

Enrica Sciarretta

Browsing

Oggi 22 novembre, a Milano, si svolgerà l’ Award GoDaddy, cioè l’evento conclusivo del concorso Vere Imprese.

Vere Imprese è il contest lanciato da GoDaddy ad aprile 2019 rivolto a Piccole e Medie Imprese, Tech Startup e Imprese individuali. Il colosso americano di web hosting e domini ha messo in palio per il vincitore di ognuna delle tre categorie un piano di comunicazione professionale del valore di 20.000€ con lo scopo di promuovere la propria attività online.

La seconda parte del nostro viaggio in Salento prosegue e si conclude a Castro, un piccolo borgo salentino più a sud di Otranto, di circa 2300 abitanti. Situato lungo la costa orientale della penisola salentina, il comune è formato dal centro abitato principale di origine medievale situato su un promontorio e dalla parte bassa detta Castro Marina, sorta intorno al porto.

The second part of our journey in Salento continues and ends in Castro, a small Salento village south of Otranto, with about 2300 inhabitants. Located along the eastern coast of the Salento peninsula, the town is formed by the main inhabited center of medieval origin located on a promontory and the lower part known as Castro Marina, built around the port.

Anche quest’anno per le vacanze di fine agosto in Salento, ci siamo affidati al preparatissimo staff di CDSHotels.
Due le tappe che abbiamo deciso di fare questa volta, la prima ad Otranto e la seconda a Castro.

Nella splendida cornice otrantina sorge la CORTE DI NETTUNO, il delizioso hotel **** che ci ha ospitato per le prime 4 notti della nostra vacanza salentina, a pochi passi dal porto e dal centro storico.
L’hotel si caratterizza per la particolarità di essere “un grande museo marittimo”.

Quest’anno le nostre vacanze estive non potevano iniziare in un modo migliore.

Di solito, io e Nicola impieghiamo davvero tanto tempo prima di decidere la meta principale della nostra estate; in realtà, questa volta è stato davvero semplice.
Dopo essere stati a Santorini due anni fa, ci eravamo ripromessi di tornare nelle bellissime isole Cicladi appena possibile e così è stato, ma stavolta abbiamo scelto Mykonos.

Torino è la città più profonda, più enigmatica, più inquietante, non d’Italia ma del mondo. 

– Giorgio De Chirico, pittore –

Situata ai piedi delle Alpi, l’incantevole Torino è una città dai mille volti e dall’ingente patrimonio culturale caratterizzato da musei e monumenti dove le forme più diverse di espressione artistica, dall’arte alla musica, dal cinema alla fotografia, si coniugano perfettamente. 

Per festeggiare al meglio i 30 anni di Nicola e rendere unico questo importante compleanno, a marzo abbiamo deciso di trascorrere un weekend all’insegna del relax, avvolti dalla bellezza barocca che contraddistingue questo meraviglioso albergo d’epoca: il Castello di Guarene ***** lusso Relais & Châteaux.

Da sette secoli, il Castello domina la collina di Guarene, un piccolo e delizioso paesino piemontese.
Nel Medioevo era un fortilizio e nel XVIII secolo diventò la nuova dimora estiva dei conti Roero, disegnata personalmente e costruita dal più noto della casata, il conte Carlo Giacinto.
Si tratta di una costruzione imponente a tre piani, che tocca i 25 metri d’altezza, circondata da vasti ed eleganti giardini all’italiana realizzati nella prima metà del Settecento.

Durante la Paris Fashion Week dello scorso febbraio, sono volata nella Ville Lumière per partecipare a varie presentazioni e sfilate tenutesi durante una delle manifestazioni più glamour e attese dell’anno.
Per poter facilmente raggiungere le varie location e nello stesso tempo immergermi nell’autentica atmosfera parigina, ho scelto di soggiornare presso l’Hotel Saint-Paul Rive-Gauche, un boutique-hotel **** nel Quartiere Latino, a pochi passi dalla Senna e dalle principali attrazioni, vicino alle numerose boutique e caffetterie collocate lungo il Boulevard Saint Germain.

“Questa connessione è lenta!”

“Internet non funziona!”

“Ma questa bolletta è salatissima!”

“Da domani cambio gestore!”

Quante volte al giorno vi capita di ripetere a voi stessi e agli altri queste frasi?!
Credo che per quanto mi riguarda siano diventate una sorta di ritornello!
Qualunque sia il mio operatore telefonico, dopo nemmeno un mese mi ritrovo a maledire il giorno in cui l’ho scelto…
E continuo a lamentarmi e a navigare a singhiozzi con le bollette che lievitano a vista d’occhio.

Siamo finalmente entrati nel vivo della primavera; le giornate si stanno allungando sempre di più e le temperature si alzano.

Vivendo in una piccola cittadina sul mare come Termoli, è arrivato per me il tanto desiderato momento dell’anno in cui inizio piano piano ad abbandonare l’auto e a rimontare in sella alla mia amata bicicletta per potermi muovere da un posto ad un altro in maniera più ecologica.